I RADUNI DEL CLUB

Il raduno in giornata di Giugno "IL DELTA DEL PO" 

Click per ingrandire l'immagineIl 17 giugno si è svolto il secondo raduno del ventennale di fondazione: stavolta la location prescelta è stata la zona del Delta del Po nel ferrarese: una ventina di equipaggi ha risposto all'appello in una giornata di magnifico sole. Il raduno è stato organizzato da Mirco Bergamini che ha cercato di condensare nel poco tempo disponibile la fruizione dei capolavori della zona. Per qualche settimana lo svolgimento del raduno è stato un po' in bilico per via delle conseguenze del terremoto nella zona, terremoto che peraltro ha colpito anche l'organizzatore stesso del raduno: alla fine Mirco ha deciso di non arrendersi e di andare avanti ugualmente; e probabilmente la corposa partecipazione è stata anche un segno di appoggio, di riconoscenza e di solidarietà nei suoi confronti.
Click per ingrandire l'immagine
Click per ingrandire l'immagine
Click per ingrandire l'immagine
Click per ingrandire l'immagineIl ritrovo era previsto all'Abbazia di Pomposa; il piazzale del parcheggio si è via via popolato di spider provenienti da varie zone del Centro Nord e letteralmente prese d'assalto per una foto ricordo da parte dei passeggeri dei numerosi pullman di turisti in visita alla zona.
I partecipanti hanno quindi compiuto una visita guidata all'interno dell' Abbazia, del celebre refettorio, del museo e della Chiesa; il famoso campanile non era accessibile e, anche qualora lo fosse stato, visti i recenti eventi sismici in zona ben difficilmente si sarebbero trovati degli intrepidi pronti a salire fino in cima; successivamente, dopo un giro nelle campagne circostanti, la comitiva ha raggiunto il castello della Mesola per una breve sosta prima di dirigersi al ristorante “Oasi di Canneviè” per un ottimo pranzo a base di pesce; al termine il gruppo si è trasferito a bordo della motonave “Cristiana” per un'escursione nel Delta del Po di Goro fino a raggiungere il mare. Il tragitto è stato assai interessante e tutti i partecipanti hanno manifestato entusiasmo per il pomeriggio trascorso in maniera quantomeno insolita.
Come sempre le ore ai raduni passano veloci, specie in occasione di quelli che si svolgono in giornata; una volta sbarcati era già tempo di affrontare il traffico per tornare verso casa non prima di essersi scambiati i soliti calorosi saluti con l'impegno di ritrovarsi al raduno di settembre.  La giornata è stata davvero interessante e tutti i partecipanti hanno ringraziato Mirco per l'impegno profuso.
Click per ingrandire l'immagine